PRESS HERE FOR ENGLISH TRANSLATION

20130728-092742.jpg

Già assaggiato un paio di volte in primavera grazie a Luigi Fracchia e Vittorio Rusiná de Gli Amici Del Bar, al terzo assaggio mi sono convinto:
Il Ruchè di Ferraro é uno dei miei vini ‘sorpresa’ dell’anno!
Non lo avevo mai visto prima, inoltre questa azienda non é menzionata in nessuna guida di settore, eppure esiste dal 1819!
Il vino é prodotto in maniera molto artigianale senza l’uso di solfiti: caratteristica che conferisce al vino una bevibiltá fantastica ed una pulizia al naso perfetta con profumo inebriante di piccoli frutti rossi, ciliegia, fragoline di bosco e note vegetali appena accennate….insomma da godere!
Mi da lo stesso piacere di un Beaujolais….un Fleurie con l’accento piemontese.
L’etichetta non riporta la DOC ma solo la dicitura ‘vino rosso’. Chapeau!
Aggiungiamo anche un ottimo rapporto qualità prezzo, per cui…..non rimane che andare a tavola e….buon divertimento!

20130728-224949.jpgBack label.

20130728-225400.jpg
Ruchè Chiovende Ferraro standing straight and proud in Da Geppe’s Dining Room.

Un vero piacere scolarmene un paio di bottiglie con gli amici ieri sera alla trattoria Da Geppe di Castagnole M.to (AT).
Non potevamo scegliere un compagno migliore per accompagnarci in questo menu monferrino: peperone in agrodolce, splendida insalata di zucchine trombetta con scaglie di formaggio montebore, tomino al verde, carne cruda tritata, agnolotti burro e salvia (squisiti!), bocconcini al Ruché e crostata con marmellata di fragole e gelato.

20130728-220935.jpg

20130728-221332.jpg

20130728-221411.jpg

20130728-221503.jpg

20130728-223007.jpg

20130728-223158.jpg

20130728-223231.jpg


ENGLISH TRANSLATION

20130728-092742.jpg

I’ve tried this wine a couple of times already a few months ago thanks to Luigi Fracchia and Vittorio Rusiná of wine blog Gli Amici Del Bar, but this third time I definitely got convinced that:
Ferraro‘s Ruché is my ‘surprise’ wine of the year!
I’ve never seen this wine before and you won’t find it in wine guides but this winery exists since 1819!
It’s an artisan wine with no sulfites added: that’s why it’s very easy to drink and it has a really clean smell with wonderful perfumes of red berries, cherry, wild strawberry and light vegetal notes……just awesome!
It gives me the same pleasure of Beaujolais…..a Fleurie with Piedmontese accent.
No AOC is mentioned on the label, it just says ‘vino rosso’, red wine. Chapeau!
I must add the great quality-price ratio of this wine so…..let’s get ready for dinner and….enjoy it!

20130728-224949.jpgBack label.

20130728-225400.jpg
Ruchè Chiovende Ferraro standing straight and proud in Da Geppe’s Dining Room.

It’s been a real delight last night drinking a couple of bottles of it at rest. Da Geppe in Castagnole M.to (AT).
We couldn’t have chosen a better wine for this classic Monferrato menu: sweet and sour pepers, excellent zucchini salad with Montebore cheese, fresh cheese with green sauce, tartare, delicious agnolotti with butter and sage, meat with Ruché sauce and strawberry jam pie with ice cream.

20130728-220935.jpg

20130728-221332.jpg

20130728-221411.jpg

20130728-221503.jpg

20130728-223007.jpg

20130728-223158.jpg

20130728-223231.jpg

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.