Smoking Bar Torino: il locale mai recensito da nessuno. Peccato!

Aperto un paio di anni fa, fin dalla sua apertura è stata questa una delle più belle novità sul panorama gastronomico torinese. Anzi, lo Smoking Bar  è una vera perla della nuova bistronomie torinese. Merce molto, ma molto rara! Stranamente mai recensito da nessuno. Non lo hanno fatto i quotidiani locali che fanno a gara nel week end per scovare le ultime novità. Generalmente si tratta di novità improbabili: la situazione è quel che è, piuttosto scarsa. Ma questo è un problema comune alle grandi città: la mediocrità.
Purtroppo neanche le guide ristoranti nazionali lo hanno menzionato. Chissà come mai? In realtà il locale è ben avviato e sopratutto vi si mangia molto bene!

Lo Smoking Bar è un bar/tabacchi/bistrot giovane ed informale. La cucina è in mano ad un professionista del mestiere: Riccardo Ferrero, chef con esperienza e grande cultura gastronomica. Curriculum importante: da Marchesi alle cucine del Cambio che ha gestito per diversi anni prima del cambio di proprietà.
I piatti sono (apparentemente) semplici e spontanei con attenta scelta dei fornitori. (Lo so, questo lo dicono tutti, ma in questo caso la cosa è reale: sentirete la qualità al palato).
Bella serie di tapas calde e fredde, entrate, buoni primi e piatti di resistenza mai banali. Adesso servono un Rossini con riduzione non al Madeira ma al Porto!

Dei 3 giovani soci è Marco che seleziona la materia prima: non male il pane, grande la carne (si servono dal macellaio di Murisengo: alta qualità. Devo andarci in pellegrinaggio), ottimi i salumi (alcuni da Murisengo).
Ottima la scelta dei formaggi (alta valle di Susa, basso Piemonte, Savoia, Jura). La vera passione di Marco è però il vino: Bella scelta di piccole produzioni espressioni di Terroir. Piemonte, Italia, Francia…fatevi consigliare. Se poi alla fine ti servono anche una goccia di Chartreuse verde allora il godimento è massimo!

Ad esempio oggi, nella mia rinascita post Lockdown, mi sono goduto queste cosine tanto semplici e golose da risultare un vero lusso! Lusso della semplicità: un pranzo in pre collina, cullato dalla brezza di fine primavera, lontano mentalmente dalle restrizioni anti assembramento, anti movida, anti frecce, mascherina obbligatoria sempre, ecc.

Vino:

Alsace: Kumpf & Meyer ‘Y’a plus qu’a’ 2017. Sylvaner et Auxerrois, non filtrato, senza solfiti. Un bicchiere dissetante, dalla beva stimolante ed appagante.

 

Albese di bruna belga.
Preciso, poco olio, pepe, sedano.

 


Cruda battuta al coltello, panissette fritte, aïoli.
Qui si vede la qualità del macellaio di Murisengo. Una delle migliori battute della città! (Non tra le prime 20. Tra le prime 5).

 

Mini arancine su crema cacio e pepe.
Cosa dire? SESSO PURO. Devo aggiungere altro?

 

Coniglio all’astigiana.
Poesia. Coniglio grigio di Carmagnola (di solito elogio della banalità insipida) qui servito tiepido in rolata: all’esterno un velo di prosciuttino della Val Susa, all’interno peperone ed acciuga. Accompagnato da salsa verde. Davvero ottimo.

Agnolotti.
Eccellenti. Preparano il ripieno (la foto seguente parla da se) e lo fanno confezionare dal pastificio Renato di via Napione (il campione del mondo degli Agnolotti torinesi, almeno secondo me).

Vino 2:

Aldo Viola, Coccinella. Syrah. Dalla Sicilia, sempre una garanzia.

Formaggini.

Qui si gode. E tanto.
Da destra: 2 caprini di La Servaja (non servono presentazioni vero?), Cantal de l’Auvergne, toma di Bobbio Pellice (mi ha sorpreso: eccellente) e Comtè del Jura. 5 cose, 5 bombe.

Mica male i ragazzi!

Chiusura in bellezza.
Niente Chartreuse oggi perché mi han proposto una chicca: la grappa di Croatina Walter Massa distillata dal sommo Maestro Capovilla. Potevo rifiutare?

Che vi dicevo? Siamo nella parte alta della classifica? Ok. Va bene anche dire nella parte sinistra! Io non ho dubbi: questo è uno dei miei posti del cuore assieme a pochi altri in città.

Smoking Wine Bar
strada Comunale Val San Martino 4/d – 10131 Torino
Tel. +39 366/4319623

Da sx: Marco, lo chef Riccardo Ferrero e Gino. Manca il terzo socio: Edoardo .

 

Smoking Bar Torino: il locale mai recensito da nessuno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.